Back to Top

Cinemanchìo

Accessibile

APP e adattamento di ambiente consentono a migliaia di persone con disabilità sensoriali e cognitive di partecipare all'esperienza culturale condividendola con la comunità. Audiodescrizione, sottotitolazione e Friendly Autism Screening sono pratiche che permettono la fruizione del prodotto culturale rendendolo fonte di conoscenza e integrazione, valori che stabiliscono il grado di civiltà di una nazione. L’accesso alla cultura è il diritto per eccellenza per la qualificazione sociale .

Inclusivo

Il miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità è il risultato di un processo complessivo che molto spesso non annovera tra le sue priorità l’accesso ai luoghi della fruizione culturale in tutte le sue forme. La partecipazione attiva e consapevole agli appuntamenti culturali costituisce invece un momento basilare per l’inclusione sociale e per promuovere i percorsi di integrazione che hanno come fondamento la condivisione della sana socialità senza discriminazione alcuna.

Sistemico

Un modello valido ed efficiente si misura sulla base della continuità e della sua capacità di intervento nelle dinamiche sociali e produttive. Per arrivare a una dimensione operativa efficace e costante abbiamo elaborato un progetto in grado di mettere a sistema l’accessibilità culturale in tutto il paese in forma stabile e definita. Riferimenti culturali e sociali, progettualità determinata e ampiezza di applicazione sono gli elementi su cui si snodano i processi che Cinemanchìo può mettere in atto.

Il progetto

Il Progetto Cinemanchìo propone la resa accessibile grazie a tecnologie e sistemi di adattamento ambientale che consentano alle persone cieche, ipovedenti, sorde, ipoudenti e persone nello spettro autistico la visione dei film nelle sale cinematografiche. Le esperienze e l’impegno di associazioni che operano nel settore dell’accessibilità, della promozione sociale, della produzione e della distribuzione cinematografica hanno permesso l’elaborazione di un progetto nazionale che metta a sistema un modello inclusivo su tutto il territorio nazionale. Un’iniziativa di enorme portata che consentirà all'Italia di raggiungere uno standard di assoluto valore nel campo dell’integrazione culturale e sociale.

Notizie recenti

Alla Ricerca di Dory con Friendly Autism Screening

Domenica 24 settembre, il KIDS CLUB di UCI Cinemas raddoppia in 8 multisale del Circuito con le proiezioni Friendly Autism Screening, il sistema basato su un procedimento di ambiente che consente a chi presenta disturbi sensoriali di vivere senza problemi l’esperienza cinematografica in sala. È bene ricordare a tutti che le proiezioni Friendly Autism Screening sono adatte a tutti i […]

Read More Alla Ricerca di Dory con Friendly Autism Screening

Settembre 2107

GIORNALI (clicca sull’immagine per ingrandire)   TV CINECITTALUCE MAGAZINE TV con interviste: http://www.cinecittalucemagazine.it/video/cinemanchio-il-progetto-per-la-cultura-senza-barriere/   RADIO RADIO ONDA ROSSA – programma Visionari – intervista a Stefano Pierpaoli – 1 settembre 2017 RADIO CUSANO CAMPUS – programma Buio in sala – intervista a Stefano Pierpaoli – 8 settembre 2017 RADIO IN BLU – programma Mattinata inblu – intervista a Stefano Pierpaoli – […]

Read More Settembre 2107

Superando.it – 15/09/2017

I primi preziosi frutti di “Cinemanchìo” – il progetto che punta a garantire concretamente a centinaia di migliaia di persone con disabilità uditiva, visiva o cognitiva, la partecipazione attiva e continuativa alla visione cinematografica e in generale ai prodotti culturali – potranno essere colti già nei prossimi giorni, sia con la visione sottotitolata e audiodescritta del film “La musica del […]

Read More Superando.it – 15/09/2017