Back to Top

Cinemanchìo

Accessibile

APP e adattamento di ambiente consentono a migliaia di persone con disabilità sensoriali e cognitive di partecipare all'esperienza culturale condividendola con la comunità. Audiodescrizione, sottotitolazione e Friendly Autism Screening sono pratiche che permettono la fruizione del prodotto culturale rendendolo fonte di conoscenza e integrazione, valori che stabiliscono il grado di civiltà di una nazione. L’accesso alla cultura è il diritto per eccellenza per la qualificazione sociale .

Inclusivo

Il miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità è il risultato di un processo complessivo che molto spesso non annovera tra le sue priorità l’accesso ai luoghi della fruizione culturale in tutte le sue forme. La partecipazione attiva e consapevole agli appuntamenti culturali costituisce invece un momento basilare per l’inclusione sociale e per promuovere i percorsi di integrazione che hanno come fondamento la condivisione della sana socialità senza discriminazione alcuna.

Sistemico

Un modello valido ed efficiente si misura sulla base della continuità e della sua capacità di intervento nelle dinamiche sociali e produttive. Per arrivare a una dimensione operativa efficace e costante abbiamo elaborato un progetto in grado di mettere a sistema l’accessibilità culturale in tutto il paese in forma stabile e definita. Riferimenti culturali e sociali, progettualità determinata e ampiezza di applicazione sono gli elementi su cui si snodano i processi che Cinemanchìo può mettere in atto.

Il progetto

Il Progetto Cinemanchìo propone la resa accessibile grazie a tecnologie e sistemi di adattamento ambientale che consentano alle persone cieche, ipovedenti, sorde, ipoudenti e persone nello spettro autistico la visione dei film nelle sale cinematografiche. Le esperienze e l’impegno di associazioni che operano nel settore dell’accessibilità, della promozione sociale, della produzione e della distribuzione cinematografica hanno permesso l’elaborazione di un progetto nazionale che metta a sistema un modello inclusivo su tutto il territorio nazionale. Un’iniziativa di enorme portata che consentirà all'Italia di raggiungere uno standard di assoluto valore nel campo dell’integrazione culturale e sociale.

Notizie recenti

Nuova proiezione accessibile in Sardegna

Nuovo appuntamento in Sardegna con CINEMANCHÌO  “CINQUE REGISTE PER CINQUE FILM” ASPETTANDO IL FESTIVAL DELL’ASINARA Una rassegna cinematografica declinata interamente al femminile Domenica 5 agosto, ore 21,00 Cortile del Palazzo Ducale Proiezione con resa accessibile per le persone con disabilità sensoriale AMORI CHE NON SANNO STARE AL MONDO di Cristina Comencini con Lucia Mascino, Thomas Trabacchi, Carlotta Natoli, Valentina Bellè, […]

Read More Nuova proiezione accessibile in Sardegna

tavolo convegno

Grazie Sassari

Cinemanchìo è un progetto culturale ben definito ma allo stesso tempo è un’idea e una scommessa difficile in un paese così. Un percorso che molti considererebbero impossibile in Italia in questo momento storico. A Sassari è successo qualcosa. Tre appuntamenti in una giornata che hanno avuto tutti successo. Al Sardinia Film Festival le persone che hanno partecipato hanno dimostrato che […]

Read More Grazie Sassari

Giornata dell’Accessibilità al Sardinia Film Festival

Comunicato stampa 04/07/2018 Giornata dell’accessibilità culturale al Sardinia Film Festival Giovedì 12 luglio si svolgeranno tre appuntamenti dedicati all’accessibilità culturale per le persone con disabilità nell’ambito del Sardinia Film Festival, la rassegna organizzata dal Cineclub Sassari giunta alla sua XIII edizione. La giornata dell’accessibilità sarà realizzata grazie al partenariato con il Progetto Cinemanchìo, un’importante iniziativa nazionale che lavora a favore […]

Read More Giornata dell’Accessibilità al Sardinia Film Festival