Roma 18/01/2018
Si è svolto oggi l’incontro nella sede dell’ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive) tra Cinemanchìo e i rappresentanti della filiera cinematografica italiana, era presente anche Raimondo Del Tufo per la DG Cinema del Mibact e i delegati di ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema) e ANEM (Associazione Nazionale Esercenti Multiplex).
In un clima estremamente positivo sono stati approfonditi i punti e le proposte già esaminate nella precedente riunione e tutti i presenti hanno confermato la piena disponibilità a definire una piattaforma per realizzare la resa accessibile delle opere cinematografiche seguendo le indicazioni fornite da Cinemanchìo.
Possiamo comunicare a tutti che entro la fine di marzo l’Italia avrà un modello per l’accessibilità culturale che verrà attuato e messo a sistema nel brevissimo periodo. Uno straordinario risultato che porterà il nostro Paese a un livello di civiltà maggiore e garantirà a milioni di persone di partecipare all’esperienza del cinema.

Cinemanchìo è ancora vivo e sta raggiungendo l’obiettivo per cui si era impegnato…

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *