Ascolta l’audio-introduzione
Se vuoi salvare l’audio-introduzione dello spettacolo basta cliccare
col tasto destro del mouse sul lettore che si apre e salvare l’audio

Guarda la video introduzione in LIS

UN TEATRO PIÙ’ ACCESSIBILE
Con la stagione 2019/2020 di Fertili Terreni Teatro (un progetto di ACTI Teatri Indipendenti, Cubo Teatro, Tedacà e Il Mulino di Amleto) inauguriamo la collaborazione con l’associazione +CulturaAccessibile. Un primo anno sperimentale, grazie alla quale lo spettacolo di apertura della stagione “Non mi pento di niente”, in scena a San Pietro in Vincoli, è reso accessibile, per le repliche dal 7 al 10 novembre, tramite sovratitolazione e audio descrizione per disabili sensoriali, cognitivi e per coloro che hanno difficoltà di apprendimento linguistico.
Lo spettacolo: NON MI PENTO DI NIENTE di Csaba Székely, con Lorenzo Bartoli, Beppe Rosso, Annamaria Troisi, regia Beppe Rosso.
Székely, pluripremiato autore romeno, narra di un ex colonnello della Securitate, polizia del regime comunista, ricattato dai nuovi servizi segreti, in contrasto con l’affetto per una ragazzina, piombata nella vita del colonnello. Sottili trame legano le vite dei personaggi, che lo spettatore è chiamato a sciogliere attraverso un susseguirsi di colpi di scena. Una commedia nera, capace di combinare humour e tragedia. Una riflessione sull’impossibilità di cancellare il passato e sull’influenza che esso esercita sul presente. A 30 anni dalla caduta del muro di Berlino, lo spettacolo apre alla comprensione sul mondo dell’“Est”, dove le dinamiche sono ancora difficili da cogliere.

Info e prenotazioni: https://www.fertiliterreniteatro.com/evento/non-mi-pento-di-niente/2019-11-05/

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *